Login Registrati

Carrello vuoto

Commenti di Facebook
Gommista Toritto Ipergomme - Pneumatici

Servizi meccanici

Servizi meccanici Ecco alcune dei principali servizi meccanici disponibili presso l'officina barese:

  • Equilibratura: operazione di bilanciamento della ruota (ma potrebbe essere anche di un altro elemento, come l'albero motore e via dicendo). L'operazione serve a garantire un buon equilibrio meccanico può essere effettuata in diversi modi. In maniera statica, modalità che permette di verificare lo squilibrio dato dalla maggiore quantità di massa rispetto alla controparte, il che genera una forza radiale, la quale causa uno spostamento del baricentro dal centro geometrico ed il rotore oscilla parallelamente al suo asse di rotazione. In modo dinamico, o di coppia, che consiste nel portare un asse principale d'inerzia dell'organo rotante ad essere coincidente a quello di rotazione. È buona norma far controllare l'equilibratura delle ruote ogni 10 mila chilometri per via dell'usura che può essere non omogenea e a ogni cambio di pneumatici;
  • Convergenza. È un’operazione non sempre necessaria. È bene affidarsi al gommista di fiducia per sentire il suo parere in merito. Si tratta di una regolazione meccanica che agisce sulle testine dello sterzo, allo scopo di stabilizzare la direzione della vettura e rendere più confortevole la guida. A differenza dell’equilibratura, la convergenza non agisce solo sul pneumatico, ma anche sul sistema dello sterzo e viene fatta mediante un particolare banco prova in dotazione al meccanico. La convergenza è necessaria solo quando lo stesso pneumatico risulta fortemente usurato in un solo lato rispetto all’altro e quando, in generale, il veicolo tende a sbandare in curva oppure a non andare in direzione orizzontale su strade rettilinee;
  • Inversione pneumatici. Gli pneumatici anteriori di un veicolo si usurano più rapidamente degli pneumatici posteriori. Viene raccomandato di invertirli ogni 10mila-12mila km e almeno una volta all’anno (per esempio, al momento del montaggio e dello smontaggio degli pneumatici invernali). Grazie a questa operazione l’usura delle gomme sarà uniforme e dureranno più a lungo. Dipende comunque dal tipo di veicolo e di pneumatico;
  • Gonfiaggio con azoto. Tale pratica è entrara nelle officine circa dieci-quindici anni fa. In precedenza l’azoto era adottato soltanto in gare di formula uno e per le ruote di aerei. Si tratta di un gas inerte, più leggero dell’aria compressa che normalmente si usa per gonfiare i pneumatici, ed è più “puro”. Nell’atmosfera il 78% circa è azoto, il resto è ossigeno (21%), gas e umidità. L’azoto serve a raffreddare la gomma internamente, in maniera tale che non raggiunga una temperatura assai elevata da comportare rotture o scoppi in utilizzazione, soprattutto quando, nei periodi estivi e molto caldi, la temperatura dell'asfalto è rovente e le gomme subiscono un elevato stress termico. L’assenza di umidità e di ossigeno, inoltre, permette di mantenere una pressione di gonfiaggio più costante a prescindere dalla temperatura della gomma. Questa operazione non è raccomandabile per tutti gli pneumatici e per tutti i veicoli. Piccole auto utilitarie di piccola e media cilindrata, viaggianti spesso solo in città, ma soprattutto molto leggere di peso, non hanno bisogno di questo gas. Tendenzialmente viene consigliata su vetture di grande peso, grande cilindrata, ma soprattutto molto veloci su strada.
  • Altri servizi meccanici forniti da Ipergomme –Pneumatici sono: assistenza pneumatici nuovi e usati, riparazione cerchi in lega, vendita cerchi in lega, assistenza stradale e altro su richiesta, grazie alla presenza di uno staff efficiente e disponibile.